Uncategorized

“…queste buone madri, quelle che vivono totalmente la loro vita in funzione dei figli, sacrificandosi, privandosi, rinunciando a se stesse in nome di uno stereotipo della maternità che è ancora così difficile mettere in discussione, sono le stesse madri che chiederanno conto ai figli delle loro rinunce. Ed è sempre salatissimo, e anche questo troppo taciuto, il conto che quei figli pagheranno. A volte ancora trenta, quarant’anni dopo.” Marilde Trinchero
“La solitudine delle madri”.
Consiglio vivamente a tutte le mamme questo prezioso libro della Trinchero, un libro che parla al cuore di tutte le mamme, che squarcia un velo sull’immagine edulcorata della maternità, che, purtroppo, continua a fare danni e a procurare sensi di colpa immotivati.

Digressione